Assistenza caldaie Beretta Roma Tiburtina

Questa scheda è stata visualizzata 39 volte

Ogni impianto per acqua calda e riscaldamento domestico funziona se la pressione caldaia è corretta. Assistenza caldaie Beretta Roma Tiburtina riprendendo il caso di un cliente che non riusciva ad aumentare la pressione della caldaia Beretta vi forniamo indicazioni utili a capire cosa accade quando si hanno scompensi di pressione sull’impianto come regola generale sempre valida, nel caso di impianti domestici in appartamenti e abitazione di normale metratura, è che la pressione della caldaia, espressa in Bar sul barometro, o sul display digitale, sia compresa tra 1,5 e massimo 2 Bar Quando la caldaia subisce problemi che interessano la linea di distribuzione idrica e la sua pressione varia, in eccesso o in difetto, la vostra Beretta può avere ripercussioni nel funzionamento e addirittura bloccarsi. La sintomatologia tipica di un problema alla pressione della caldaia vede un calo della quantità di acqua calda erogata e blocchi sporadici Un nostro intervento dal cliente per aumentare la pressione La chiamata ricevuta dal nostro centro assistenza a Roma denunciava difficoltà ad aumentare la pressione della caldaia Beretta Obiettivo del  tecnico esperto, è stato quello di verificare una caldaia beretta Luna che subiva, inizialmente sporadico, poi sempre più frequente Inoltre ci era stato segnalato che la Beretta metteva il cliente in forte difficoltà nel caricamento dell’acqua tramite il rubinetto che risultava semi-bloccato

Assistenza caldaie Beretta Roma Tiburtina

Dopo accurata Assistenza caldaie Beretta Roma Tiburtina il tecnico aveva quindi riscontrato che la caldaia aveva innanzitutto il rubinetto di carico bloccato, quindi da sostituire, ma anche che il ridotto afflusso di acqua era collegato con la forte presenza di calcare addirittura a livello della valvola a tre vie. La Beretta venne rimessa in funzione con la sostituzione delle due componenti Il caso è utile per comprendere come la pressione della caldaia, oltre ad essere interessata dalla funzionalità del rubinetto di carico, in questo caso era ridotta anche da un ridotto flusso legato alla valvola. Il calcare bloccava il meccanismo interno del componente che, soprattutto quando era richiesta acqua calda dai rubinetti, deviava erroneamente anche acqua calda verso la linea dei riscaldamenti La pulizia delle caldaie e di tutti i componenti interessati permette di ripristinare il corretto scambio termico, di evitare danneggiamenti, sprechi energetici e di ottenere un effettivo risparmio in Una  corretta manutenzione ed un confronto delle disponibili nel servizio di maggior tutela e nel mercato libero, ti consentiranno di non eccedere nei costi delle bollette.

Assistenza caldaie Beretta Roma Tiburtina

La caldaia spesso in assenza di una adeguata Assistenza caldaie Beretta Roma Tiburtina può presentare problemi legati al calcare che si forma all’interno dei condotti e delle componenti dove scorre l’acqua, dentro tubature e raccordi idraulici. A Roma le caldaie soffrono la presenza di un’acqua di rete molto dura, più o meno carica di calcio a seconda delle zone: i danni, anche gravi, consistono nel deterioramento delle tubature stesse, la rumorosità durante il funzionamento, inefficienza della caldaia ed eccessivi consumi di Gas. Senza dimenticare la possibilità di subire anche perforazioni delle tubazioni con perdite di acqua Per ovviare a questi inconvenienti, che possono provocare danni ancora più seri come la rottura delle componenti della caldaia, è possibile eseguire il lavaggio chimico della caldaia come ultima e definitiva soluzione per eliminare il calcare e riportare la caldaia allo stato iniziale. Un intervento non ordinario che, con i nostri tecnici, consigliamo in casi gravi e quando le condizioni generali della caldaia Beretta non permettono di intervenire diversamente.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*