Derattizzazione Tiburtina

Questa scheda è stata visualizzata 109 volte

La Derattizzazione Tiburtina comprende quegli interventi che hanno come obiettivo il controllo di ratti, topi e roditori nocivi. Il motivo principale che spinge alla derattizzazione, è ovviamente, il motivo igienico, specie per le numerose malattie che ratti, topi e roditori nocivi possono veicolare. Le derattizzazioni rientrano inoltre nell’insieme di interventi obbligatori previsti nell’ambito dell’HACCP e dei relativi sistemi di autocontrollo. Bio system opera a Viterbo, in provincia di Viterbo (Civita Castellana, Tarquinia, Montefiascone, Acquapendente, Canino), nelle zone di Terni, Orvieto, Roma; grazie alle derattizzazioni è possibile prevenire il diffondersi di malattie di tipo anche epidermico, quali ad esempio salmonellosi , rabbia tifo, leptospirosi, dissenteria, pericolose per la salute dell’uomo e degli altri animali. Bio system interviene con varie metodologie per eseguire derattizzazioni in modo sicuro ed igienico per l’ambiente e per coloro che vi dimorano. A Viterbo, Biosystem esegue interventi di derattizzazione chimica, ma soprattutto derattizzazione ecologica, l’ultima frontiera della derattizzazione sicura, specie in ambito alimentare per aziende quali salumifici, caseifici, ecc  Tra le altre, Biosystem opera anche nelle zone di Civita Castellana, Tarquinia, Montefiascone, Acquapendente, Canino, Terni, Orvieto, Roma La derattizzazione chimica è la derattizzazione più conosciuta: si effettua mediante la distribuzione di esche rodenticidi nell’area da bonificare attraverso l’utilizzo di sicuri erogatori di esche.

Derattizzazione Tiburtina

Il principio attivo dell’esca una volta ingerito porta il roditore (topolino domestico, ratto nero (ratto rattus detto anche ratto del tetto), ratto bruno Se la Derattizzazione Tiburtina chimica hanno dalla loro il vantaggio di un costo contenuto, allo stesso tempo si caratterizzano come un metodo piuttosto cruento; inoltre, le derattizzazioni chimiche comportano lo svantaggio della successiva bonifica delle carcasse che inevitabilmente saranno disperse nell’area oggetto della derattizzazione.La derattizzazione ecologica è l’ultima frontiera delle derattizzazioni. Biosystem propone, infatti, la derattizzazione Tiburtina ecologica sicura, senza uso di sostanze tossiche o velenose, nella provincia di Viterbo ma anche nelle zone di Civita Castellana, Tarquinia, Montefiascone, Acquapendente, Canino, Terni, Orvieto, Roma e in generale nel centro Italia.Le derattizzazioni ecologiche prevedono l’utilizzo di apposite stazioni contenenti attraenti alimentari (nessun veleno). Il roditore viene quindi catturato e conservato senza dispersione di carcasse nel rispetto dell’igiene e della sicurezza ambientale. Inoltre la stazione – al contrario delle normali trappole – consente di catturare topi e roditori in modo continuo, multiplo, e di identificare anche il tipo del roditore stesso

Derattizzazione Tiburtina

La Derattizzazione Tiburtina ecologica permette di bonificare da topi e roditori in tutta sicurezza anche ambiti frequentati da bambini o persone a rischio di salute, come scuole, comunità, ospedali, case di riposo, solo per fare degli esempi.Le derattizzazioni ecologiche sono di ideale impiego anche in presenza di animali domestici.Inoltre, proprio per le sue caratteristiche, le derattizzazioni ecologiche si rivelano un eccezionale strumento per il controllo e la prevenzione dall’infestazione di topi, ratti e roditori in genere.
Le derattizzazioni ecologiche possono essere utilizzate anche in combinazione con la derattizzazione chimica, laddove ad esempio, si presentasse un’infestazione da ratti in comparti alimentari interni e non fosse quindi possibile quindi utilizzare il principio attivo rodenticida a causa del rischio di contaminazione di alimenti.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*